lunedì 6 maggio 2013

#2 - The City

Everything, in my life, brings to The City. Yes, sir. I love the Big Apple. Everyone who knows me, knows  perfectly about my big love: New York City. I've never been there, but being there even right now, living there is one of my biggest dreams. I grew up watching Carrie, running along the Fifth Avenue, on a pair of Manolo. She was looking for Mr. Big. I found him in New York.
I think that it is the most inspiring city in the world. You never know what is going to happen, which party you are going to take, all the people you are going to meet. 
In those streets you can breath something of strange, fashion and music are mixed in the air. Love, passion, happiness: this is The City for me.
Even the bad sides are bright. Flawless. Probably I'm affected by NYC, it's like a disease. Well, It makes me happy. The City is an adventure, it's a creative jungle. Every single person can be him/herself, finding his or her own place. "Home is where the heart is". I know it's kinda weird, I know that it seems stupid. I've never been in the City, but I love it so much. I feel that it's my home, the perfect place where I can be who I want to be. When I turned in 18 my parents let me to go to NY, from then I'm planning the journey. Can't wait to be there! 

My mom says I'm going to be disappointed by The City, but I'm sure: This will never happen. 

One day, I'm going to bite the Big Apple.

------------------------------------------------

Tutto, nella mia vita, riporta alla Città per antonomasia. E non sto parlando di Roma. Sì, signore. Amo la Grande Mela. Tutti quelli che mi conoscono, sanno perfettamente del mio grande amore: New York City. Non ci sono mai stata, ma essere lì anche in questo momento, viverci è uno dei miei più grandi sogni. Sono cresciuta a pane e Carrie, guardandola mentre correva lungo la Fifth Avenue, su un paio di scintillanti Manolo. Stava cercando Mister Big. Io ho trovato il mio Big, ed è New York.
Penso che sia la città che maggiormente è in grado di ispirare una persona, di renderla felice. Non sai mai cosa ti succederà, a quale party andrai o tutte le persone che incontrerai.
In quella strade si può respirare qualcosa di strano, moda e musica s'intrecciano nell'aria. Amore, passione, felicità: New York è tutto questo.
Anche i lati negativi sono luminosi. Senza difetti, perfetta. Probabilmente sono affetta da questa città, è come una malattia. Ma mi rende felice. New York è un'avventura, è una giungla creativa. Ogni singola persona può essere se stesso, trovare il proprio spazio. "Casa è dove sta il cuore". Lo so, è strano. So che sembra stupido. Non ci sono mai stata, eppure la amo così tanto. E' un po' infantile, lo ammetto. Sento che quella è  casa mia, il posto perfetto per essere quello che voglio essere. Quando divenni maggiorenne, i miei genitori mi permisero di intraprendere questa avventura e da allora non ho mai smesso di organizzare il viaggio. Non vedo l'ora di essere lì.

Mia madre preoccupata mi dice che New York mi deluderà, che non è bella come credo, ma ne sono sicura: questo non accadrà mai.

Un giorno, morderò la grande Mela.





    




 




2 commenti:

  1. Bentornata!!!:D
    Io sono sicura che un giorno ci andrai a NY e vivrai tutto quello che per ora rimane solo immaginazione!
    Un bacio!
    S
    http://s-fashion-avenue.blogspot.it

    RispondiElimina